Le premiazioni di ActorsPoetryFestival 6th –

Appuntamento di successo con eccellenze in giuria e alta professionalità dei partecipanti nelle splendide cornici di Palazzo Ducale, Museo dell’attore di Genova, Auditorium di Strada nuova e Villa Piaggio. In Giuria: Angelo Pastore (direttore Teatro Stabile di Genova), Roberto Trovato (Docente Drammaturgia Università Genova), Daniela Capurro (direzione artistica), Roberto Padovani (Creative coordinator SDI Media), Claudio Moneta (doppiatore), Graziella Corsinovi (Docente Storia del Teatro e dello Spettacolo Università di Genova), Eliana Miraglia (Caporedattore RAI Liguria ), Paola Ergi (GOODmood), Rosa Elisa Giangoia (Presidente Ass. Il gatto certosino). La platea di Palazzo Ducale, con costante presenza di addetti ai lavori, ha ospitato una non stop di 11 ore nel Salone del Minor Consiglio per la giornata di chiusura iniziata con le Live di doppiaggio e proseguita con le Semi finali, le Finali e le premiazioni. Leggi qui il Comunicato di chiusura. La sesta edizione di Actors&PoetryFestival ha visto vincitrice Valentina Virando, attrice torinese. I premi, assegnati dal la Giuria, sono stati così attribuiti:

Schermata 2017-07-12 alle 00.19.58
Valentina Virando

Valentina Virando è vincitrice assoluta per la sezione attori di Actors&PoetryFestival 6° Edizione. Porta a casa una scrittura teatrale col Teatro Stabile di Genova per la Rassegna di Dram- maturgia contemporanea 2018 e un contratto di doppiaggio con SDI Media. Un vero talento che con la sua performance scatenata, di cui è l’autrice, ha saputo catturare l’attenzione della giuria. Diplomata al Teatro Stabile Torino nel 2003, ha lavora in teatro con Mauro Avogadro, Valter Malosti, Giancarlo Cobelli. Nel 2007 vince il Premio Hystrio alla vocazione. Nel 2008 è protagonista dello spettacolo di Arturo Brachetti Gran Varietà Brachetti. Nel 2012 è al Festival dei Due Mondi di Spoleto con lo spettacolo Le Beatrici, scritto e diretto da Stefano Benni, e al Festival di Avignone O con Furiosus dall’Orlando Furioso, regia di Valeriano Gialli. Con la sua Compagnia Proprietà Commutativa vince il premio della giuria Giovani Realtà del Teatro di Udine. Lo spettacolo Il Male Inteso è nella Stagione 2014-2015 al TPE Teatro Piemonte Europa e al Teatro Astra di Torino per la regia di Alessandro Federico. Dal 2015 al 2017 recita in Elettra di Hofmannsthal (regia di Giuliano Scarpinato) al Festival di Segesta: è lo spettacolo vincitore della rassegna salviamo i talenti del Teatro Vittoria di Roma e del Cirlo sopra Torino del TST.  Nella stagione 2016/2017 prende parte a Pecore Nere di Stefano Benni (regia di Alessandro Tedeschi) e nel 2017 a Cliché (regia di Alessandro Federico) al Fringe Festival di Torino. Nel 2016 in TV partecipa a Eccezionale Veramente, talent comico su La7. È finalista al Festival di cabaret di Grottammare.

Schermata 2017-07-12 alle 00.25.11
Anna Charlotte Barbera

Anna Charlotte Barbera vince nella Sezione attori un contratto di doppiaggio messo in palio da SDI Media. Nata a Torino, laurea in Comunicazione per le Imprese nel 2011, si diploma attrice al Teatro Stabile di Torino nel 2012, anno in cui è anche Event Manager di Il Menù della Poesia (Marco Bonadei). Partecipa a Fiction (Provaci ancora prof 5), spot e web series. Nel 2015 scopre il doppiaggio (Speaker campagna Alitalia Made of Italy, è la voce di Nurit nella serie Netflix Fauda, e di Pia Reiter in Tempesta d’Amore). In teatro ha lavorato con Valter Malosti in Girotondo (A. Schnitzler); Sogno di una notte di mezz’estate (W. Shakespeare); con Eleonora D’Urso in Le cognate (E. Assous); con Mikolaj Bielski in  Aspettando Godot (S. Beckett); con Maurizio Panici in Teatro Comico (C. Goldoni) e As you like it (W. Shakespeare); con Giuliano Scarpinato in Elettra (H. V. Hofmansthal – Premio Attilio Corsini 2016), con Marco Lorenzi in Cenerentola (da C. Perrault). Dal 2015 collabora con la compagnia Wanderlust Teatro. Nel 2016 vince i Diversity Media Awards con la web serie 10percento di Badhole Video per la sezione Web-Miglior Produzione Video.

 

Schermata 2017-07-12 alle 01.19.23
Luca Muschio

Va al’esordiente Luca Muschio un contratto messo in palio da Good Mood Audiolibri e la segnalazione di SDI Media. Luca Muschio nasce a Brescia, dove si laurea in Lettere con specializzazione in Filologia Moderna all’Università Cattolica del Sacro Cuore. Ha frequentato la scuola di teatro di Brescia “Tè Atro” di Marina Caccialanza e recitato in alcune rappresentazioni teatrali organizzate da compagnie locali. Studia doppiaggio sotto la guida di Christian Iansante e Roberto Pedicini presso l’Accademia del Doppiaggio di Milano. Fa parte del Centro Universitario Teatrale (CUT) di Brescia, diretto da Candida Toaldo, con cui ha recitato in “Sapiens”. Ha frequentato diversi laboratori, tra cui La memoria del corpo (laboratorio di mimo) di Elena Serra e Màscara (laboratorio di Maschere e Commedia dell’Arte) di Eleonora Fuser e Giorgio De Marchi

 

Schermata 2017-07-12 alle 01.35.22
Stefano Bondi

Stefano Bondi vince uno dei due contratti messi in palio da Good Mood Audiolibri. La collaborazione di Teatro Gag e GOODmood per ActorsPoetryFestival dura dalla prima edizione del 2012 con ottime produzioni e moltissimi titoli. Stefano Bondi è un attore emergente. Studia recitazione dal 2007 alla Non-Scuola del Teatro delle Albe di Ravenna. Dal 2009 al 2011 prosegue la sua for- mazione a Cesena nella Bottega del Teatro di Franco Mescolini e partecipa ad alcune commedie brillanti a ancato sul palco da professionisti. Dal 2012-2013 studia canto, recitazione, dizione e doppiaggio alla Voice Art Academy di Pesaro. Nel 2016 è protagonista del cortometraggio Il Sentimento, diretto da Leo Canali e vincitore del premio Best Narrative Short Film al Lisbon International Film Festival. Nello stesso anno frequenta a Milano un seminario da Michael Margotta, membro dell’Actor’s Studio di New York. Nel 2017 studia doppiaggio con Ivo De Palma a Torino e Riccardo Niseem Onorato a Bergamo.

 

Schermata 2017-07-12 alle 01.27.37
Marica Roberto

Vince il premio per la Sezione autori-performers di Actors Poetry Festival messo in palio dal Comune di Genova e dal Gatto Certosino Marica Roberto con il suo La fata Morgana fantasia su un mito. Marica Roberto si diploma attrice presso la Scuola del Piccolo Teatro di Milano con G. Strehler. Lavora al Piccolo Teatro Milano per otto anni partecipando agli spettacoli: Faust frammenti, parte prima e seconda (regia di G. Strehler); Donna Lionora Giacubina e Marina commiato (regia di Zampieri); Arlecchino servitore di due padroni (regia di G. Strehler); Il Contastorie (regia di D’Amato); La Com- media degli ebrei alla corte dei Gonzaga Notte e nebbia (regia di Tofano); Scrittori della Realtà in Lombardia, Letture a S.Vittore, Le meraviglie d’Italia, Episodi da Gerusalemme liberata, Niente da fare (regia di Carutti, XI Festival Internazionale di Cremona); L’ospite d’onore (regia di R. Graziosi), Germania pallida madre (regia di De Luca). Laureata in Architettura con una tesi sullo spazio teatrale, cura la regia di Settembre andiamo, Letture dannunziane e Afrodita (da I. Allende). Prende parte come attrice anche a Incontri con la drammaturgia (regia di T. Bergamaschi), Accademia Silvio D’amico e a La nona lettura in lingua spagnola (regia di M. Guardiola). Collaboratrice all’allestimento di Lupus in fabula con Ninetto Davoli e coordinatrice artistica del “Campus della Arti e dei Saperi I edizione”, dir. art. Angela Chiofalo. Ha condotto laboratori teatrali in Sicilia e Calabria, è stata docente di dizione e recitazione presso il Teatro Vittorio Emanuele e la Scuola Progetto Suono di Messina, a Roma presso il Conservatorio Teatrale di Gianni Diotajuti, Kairos Italy eater e Act Multimedia di Cinecittà. Ha seguito stage formativi per l’insegnamento condotti da Cesar Brie del Teatro de Los Andes (Methodika, Venezia) e con Anatolij Vassiliev. Ha studiato canto e musica alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio, canto con G. Aiello e con G. Fabiani. Fonda la Compagnia “Attori&Musici” per cui scrive, dirige e interpreta gli spettacoli: Tango Poesia Canzone, voce e fisarmonica con P. Petrilli; Alfonsina Storni: la mia casa è il mare, produzione Teatro di Messina, musica prosa danza pittura; In-Cantu d’Amuri, musica e poesia siciliana d’autore, con C. Cacciola e P. Cernuto; La Fata Morgana, fantasia su un mito, sulle donne vittime delle mafie, con C. Cacciola, P. Cernuto e F. Salvadore e la collaborazione dall’Ass. Antimafie dal Sud; Giallo per stanze (in forma di vecchia), sugli abusi sui minori, Renaceré_Rinascerò tango musica e parole sulla sicurezza sul lavoro, sostenuto da Inail. La Fata Morgana debutterà a Genova a Palazzo Tursi il 25 novembre in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne alle ore 18,30. Vai alla pagina del Premio.

 

Schermata 2017-07-12 alle 01.44.29
Daniele Ronco

Daniele Ronco, riceve una segnalazione da SDI Media con frequenza agli Studios e provino, oltre che da Good Mood Audiolibri.  attore, autore e regista diplomato presso la Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”. Il suo percorso formativo è arricchito da numerosi stages teatrali tenuti da professionisti del settore, tra i quali: Ron Gilbert, Anthony Caldarella, Emiliana Perina, David Callahan, Stefania De Santis, Alessandra Frabetti, Peter Stein, Giuliana Soldani, Massimo Sceusa, André Casaca,  Marco Cavicchioli, . Per il teatro lavora con diversi registi, tra i quali: Renata Palminiello, Vittorio Franceschi, Gabriele Tesauri, Giordano Amato, Gabriele Mazzucco, Fulvia Roggero, Carlo Roncaglia, Riccardo Bellandi, Marco Cavicchioli. Per il cinema e la tv lavora con Paolo Severini (Hit Science – Tv Ragazzi, Rai Tre), Marco Bellocchio (Vincere), Yuri Storasi (Ekaterina), Luca Ribuoli (Un marito di troppo e Questo nostro amore), Takashi Minamoto (Il minestrone di Alida), Riccardo Donna (La strada di casa) Dal 2015 nasce un forte sodalizio con la band Kachupa per la quale dirige e interpreta il videoclip del singolo Strade vuote. Nel 2016 partecipa come protagonista alla docufiction 78-c’è chi entra, c’è chi esce, per la regia di Alice Filippi. È autore di molti degli spettacoli di Mulino Ad Arte, di cui è direttore artistico. Ha ottenuto diversi premi e riconoscimenti: Cassino Off 2016, Maldipalco 2014 e 2015, Le strade degli altri 2017, Voce della società giovanile 2017.

Schermata 2017-07-12 alle 01.47.05
David Meden

David Meden riceve una segnalazione da SDI Media con frequenza negli Studios qualificandosi con un forte pedigree. Nasce a Trieste nel 1989. Nel 2014 si diploma alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano diretta da Luca Ronconi. Durante la scuola lavora in Santa Giovanna dei Macelli di Brecht, regia di Luca Ronconi. Dopo il diploma, studia con Danio Manfredini, Sonia Bergamasco, Attila Vidynianszky (direttore del Teatro Nazionale di Budapest) e Viktor Ryzhakov del Teatro d’Arte di Mosca. Nella stagione 2014-15 è assistente volontario alla regia di Luca Ronconi in Lehman Trilogy di S. Massini, al Piccolo Teatro di Milano. Nel 2016, al Teatro alla Scala, è Leopold in Der Rosenkavalier di R. Strauss (direzione di Z. Metha, regia di H. Kupfer). Tra il 2016 e il 2017, con il Piccolo Teatro di Milano, prende parte prima a Questa sera si recita a soggetto di L. Pirandello, regia di F. Tiezzi, poi a Le Donne Gelose di C. Goldoni, regia di G. Sangati. A giugno 2017 debutta a I Teatri del Sacro con i Maniaci d’Amore, con lo spettacolo Il desiderio segreto dei fossili. E’ co-fondatore e attore della compagnia BezoarT. Frequenta il Corso di perfezionamento per attori Dentro la scuola d’estate del Centro Teatrale Santacristina. Sta lavorando a Freud, o l’interpretazione dei sogni di S. Massini, regia di F. Tiezzi, previsto nella stagione 2017-18 al Piccolo Teatro di Milano.

Schermata 2017-07-12 alle 01.01.48
Laura Martelli

Maria Laura Martelli riceve una segnalazione da SDI Media con frequenza negli Studios e provino dopo l’accesso alle Semifinali. Nata a Bologna, si trasferisce a Milano, e si diploma alla scuola del Teatro Arsenale diretta da Marina Spreafico e Kuniaki Ida. Studia doppiaggio con Sergio Masieri e Lisa Mazzotti e collabora con alcune compagnie teatrali. Nel 2012 è finalista al concorso di scrittura “Subway Letteratura” con due racconti. Nello stesso anno forma, insieme a due attori dell’Arsenale, il trio comico Tracataiz, per il quale è sia attrice che co-autrice dei testi. Il gruppo ha fatto parte del cast di “Metropolis 2” su Comedy Central e ottenuto diversi premi e riconoscimenti in numerosi festival di cabaret a livello nazionale tra cui il Premio Nebbia (primo premio e premio del pubblico), il festival Cabaret Amore Mio (vincitori edizione 2014), il Manzoni Derby Cabaret (premio della critica), SOS Cabaret di Arezzo (premio della stampa), Delfino d’ Argento del Festival Adriatica Cabaret. Attualmente i Tracataiz sono ospiti con i loro sketch delle trasmissioni “Pop Up” e “Jim” in onda su Radio Popolare

Segnalazioni delle Produzioni

Schermata 2017-07-12 alle 00.35.54
Roberta Crivell

Roberta Crivelli. Finalista ad ActorsPoetryFestival riceve una segnalazione dalla Giuria e dal Teatro Stabile di Genova per la sua bravura. È nata a Cagliari e si è laureata in storia del Teatro all’Università di Ferrara. Ha continuato gli studi al Dams di Bologna, diplomandosi nel mentre come Attrice di Prosa alla Scuola di Teatro Alessandra Galante Garrone. Da poco finiti gli studi, dopo un corso di Burlesque Classico e alcune esperienze radiofoniche, è stata selezionata per il corso di Alta Formazione Il Corpo nelle Parole, al Centro Teatrale Santa Cristina, di Luca Ronconi. Lì, notata dal regista Valter Malosti ha recitato per lui per due anni di tournee ne Il Berretto a Sonagli, e ha collaborato come Assistente alla Regia per lo spettacolo Venere in Pelliccia. Massimo Popolizio l’ha poi chiamata a recitare in Ragazzi di Vita, in ripresa il prossimo Dicembre al Teatro Argentina dopo le fortunate repliche dell’autunno passato. Attualmente lavora ad alcuni progetti indipendenti.

Schermata 2017-07-12 alle 00.45.43
Marzia Gallo

Marzia Gallo. Finalista ad ActorsPoetryFestival riceve una segnalazione dalla Giuria e dal Teatro Stabile di Genova per la sua bravura. Nasce a Genova, si forma alla Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine, dove studia con Claudio de Maglio, Marco Sgrosso, Maril Van Den Broek, Maurizio Schmidt, Jean Paul Denizon, Giovanni Battista Storti, Giuliano Bonanni, Marta Bevilacqua e Luca Zampar, Marco Toller, Paola Bonesi. Lavora poi con Julie Stanzak, Francois Khan, Arturo Cirillo, Pierre Byland, Paola Bigatto, Michele Segreto, Elisabetta Carosio. Segue i seminari di Carmelo Rifici, Fabrizio Arcuri, Carolyn Carslon, Lindsay Kemp, Serena Senigallia, Maria Consagra. Collabora con il Gtc – Gruppo Teatro Campestre di Elisabetta Granara. Nel 2013 viene ammessa al percorso di alta formazione di ERT (Emilia Romagna Teatro) indirizzato ad attori, registi e drammaturghi. Lavora in seguito con Claudio Longhi, Giacomo Pedini, Donatella Allegro, Nicola Bortolotti, Michele Dell’Utri, Simone Francia, Olimpia Greco, Lino Guanciale, Diana Manea, Simone Tangolo. Sempre con ERT è attrice e drammaturga di CRONACHE CORREGGESI, cura la drammaturgia dello spettacolo S.I.L.O.S. inoltre Mirandolandia e POLISaccaridi (Festival Vie). Ancora con ERT, ATER e Comune di Carpi prende parte al progetto Beni Comuni e scrive le mises en espace Beni Quandrati e +Benergizer-. Recita in: Il Lancio del Nano, Benòpoly e ComunItalia (regia di Claudio Longhi). Nel 2015, vince con “POLVERE” (regia di Michele Segreto) la VI edizione del Premio delle Arti L. A. Petroni di Residenza Idra, Tagad’Off (Premio della Nuova Drammaturgia Lombarda) e Giovani Realtà del Teatro. Nel 2016 con ERT – Emilia Romagna Teatro Fondazione partecipa al Progetto PROSPERO a FIND – Festival International New Drama presso lo Schaubühne Theater di Berlino, dove lavora con Mike Bernardin, Wiebke Nonne, Grażyna Dyląg e Jan Pappelbaum.

Premio agli esordienti

Schermata 2017-07-12 alle 01.56.45
Alberto Mastroddi

Alberto Mastroddi, esordiente assoluto, vero talento, proveniente dal campo musicale, esperto di arti marziali, si fa notare ad ActorsPoetryFestival per la sua interpretazione del monologo di Peter Finch nella parte del giornalista Howard Beale in Quinto potere e un dialogo di Jack Nicolson tratto da Le streghe di Eastwick. Semifinalista, vince il premio messo in palio da @Zebra Productions per un attore esordiente: uno showreel, che sarà girato da Pier Lombardini (Zebra Productions). Inoltre un’importante segnalazione, di cui daremo notizia.

 

 

MEDIA PARTNERS

logo-site-wt-beta

WelcomeTheatre – La prima Piattaforma di Teatro e Distribuzione Digitale. www.welcometheatre.com