Collettivo dei Poeti del Gatto certosino

Il Gatto Certosino è un gruppo di poeti e studiosi che ha scelto questo nome in omaggio a questo simpatico animale, che nel corso dei secoli, cacciando con abilità e destrezza i topi nelle antiche biblioteche, ha salvato codici rari e preziosi manoscritti dalla distruzione ad opera dei roditori.

Fondamentale è il privilegiare l’attenzione per autori che si impegnino nella ricerca esistenziale in una forma letteraria non aprioristicamente di sola rottura con la tradizione e in una dimensione di fiduciosa accettazione dell’umano esistere. Questo ha portato ad interessarsi particolarmente di alcuni scrittori geograficamente vicini, come Elena Bono, Aldo G. B. Rossi, Italo Rossi, Piera Bruno, e soprattutto dei poeti genovesi che hanno costituito il gruppo “POETI INSIEME” (Elio Andriuoli, Vico Faggi, Margherita Faustini, Bruno Rombi e Guido Zavanone). Gli incontri di lettura dei testi e di discussione con i poeti dànno luogo, per tenerne memoria e diffonderne la conoscenza, alla newsletter on-line LETTERA in VERSI (redazione di Rosa Elisa Giangoia, presidente del gruppo, e Liliana Porro Andriuoli).

Per ActorsPoetryFestival 7th sarà tenuto un Poetry workshop ad accesso gratuito  e un Reading dal titolo Il Cielonella splendida sede del Museo d’Arte Orientale Chiossone di Genova presentato da Graziella Corsinovi (Facoltà di Scienze della Formazione). Scarica qui l’invito.

Il Gatto Certosino aderisce alla Federazione Bombacarta, un progetto culturale fondato su un Manifesto di impegno culturale e creativo che esprime la visione dell’arte e della vita in cui radica la sua storia. Il Manifesto è l’esperienza stessa di BombaCarta, che raccoglie in Italia e all’estero diverse associazioni culturali che si riconoscono nel Manifesto. BombaCarta vive una dimensione territoriale e una dimensione virtuale, è sia una comunità reale animata da iniziative concrete (Officine di espressione creativa, Laboratori, Eventi Culturali) sia una comunità virtuale.