I vincitori di ActorsPoetryFestival 7th

Si è conclusa una delle edizioni più entusiasmanti di ActorsPoetryFestival, della quale comunichiamo i risultati. Ringraziamo la Giuria, lo staff e tutti i partecipanti e siamo lieti di annunciare i vincitori della settima edizione in #unakermessepienaditalento. I premi sono andati alle Sezioni: Esibizione dal vivo, Doppiaggio, Lettura audiolibri, autori-performers.

PREMIO SEZIONE ATTORI

Giada Lorusso

Giada Lorusso, attrice diplomata presso la Scuola del Piccolo Teatro di Milano, docente teatrale, prende parte alle produzioni dirette da Luca Ronconi: La vita è sogno, Phoenix, Infinities. In seguito recita in Orazioni(regia G. De Bosio; Il violinista sul tetto (regia M. Ovadia); Troiane (regia S. Sinigaglia); Ecuba (regia M. Castri). Matura esperienze di ricerca (Casa di Bernarda) e di riscrittura: La casa di Bernarda Alba (regia di C. Calle Casanova). Partecipa in seguito agli allestimenti La notte illuminata (regia V. Sacco e M. Ferro); Mamma Mia! (regia P. Garrington); Gypsy (regia S. Genovese); Come Erica e Omar: È tutto uno show (condotto da Enzo Iacchetti); Le Supplici (regia M. Ovadia); Nozze di Sangue (regia E. Petronio);  Come vi piace (regia L. Muscato); La scala a chiocciola (regia A. Masullo) e Valium (regia A. Sena). Eclettica nel suo percorso lavorativo, ha perfezionato  la sua formazione con Sam Schacht (Actor Studio New York), Shelley Mitchell (Actor Center San Francisco), Nikolaj Karpov, Tomi Janezic, Roberto Latini, Cristina Pezzoli, Carmelo Rifici e Andrea Baracco. Studia canto con Silvia Gavarotti e Lee Colbert, con un repertorio che spazia dallo yiddish, alla tradizione romana e a quella pop sia italiana che internazionale. Vince il primo premio della Sezione “Esibizione dal vivo” per la sua interpretazione di Elisabetta e Limone di Wilcock: una scrittura teatrale col Teatro Nazionale di Genova per la stagione di Drammaturgia contemporanea 2018/2019.

 

PREMI SEZIONE DOPPIAGGIO

Elena Cavalli

 

Elena Cavalli, giovane allieva attrice al suo esordio assoluto, vince il primo premio della Sezione doppiaggio per la sua interpretazione di Misery in Misery non deve morire nella parte di Kathy Bates (Premio Oscar). Una prova eccellente e un contratto ambitissimo in SDI Media per una giovane promessa della quale è emerso il grande talento. La sua formazione spazia fra recitazione e doppiaggio. Studia canto lirico presso il Conservatorio di Genova.

 

Schermata 2018-09-13 alle 13.55.20Giacomo Albites Coen, esordiente sedicenne brillante, dalle ottime capacità interpretative, è stato individuato come voce emergente fra quelle più ricercate nel panorama del doppiaggio. Il suo repertorio ha già all’attivo numerosi spettacoli teatrali e partecipazioni cinematografiche. Premiato in occasione della Fiera Internazionale del Libro riceve una menzione d’onore (Premio di lettura dantesca) per la straordinaria efficacia nella recitazione. Verrà inserito sulla piazza di Milano nella scuderia di SDI Media.

 

Francesco Petit Bon

Francesco Petit Bon, nato nel 2007, piccolo fenomeno attoriale professionista, ha già preso parte a importanti produzioni cine televisive (regie di Drovandi, Lucarelli, Martino, ecc.), pubblicitarie e teatrali. Ha impressionato la Giuria per le sue precocissime capacità. Riceve un Premio con “Menzione speciale” della Giuria e possibilità di accedere alle sale di SDI Media di Milano. Sarà proposto ai clienti del più grosso gruppo europeo produttore di doppiaggio SDI Media.

 

PREMI SEZIONE AUDIOLIBRI

image1-2Anna Charlotte Barbera, figlia d’arte, attrice, speaker e doppiatrice. Laureata in Comunicazione per le Istituzioni e le Imprese, si diploma al Teatro Stabile di Torino nel 2012. È Project Manager de Il Menù della Poesia, format di teatro itinerante ideato da Marco Bonadei. In teatro è stata diretta fra gli altri da Valter Malosti, Eleonora D’Urso, Mikolaj Bielskij, Maurizio Panici, Marco Lorenzi, Giuliano Scarpinato. Per il piccolo schermo ha collaborato con Tiziana Aristarco e Alessandro Sampaoli. Nel 2017 vince il concorso Actors&Poetry per la sezione attori/doppiatori; nel 2018 vince il Premio Teatrale Nazionale Franco Angrisano come Miglior Attrice e il Premio Nazionale Gino Cervi classificandosi al 3º posto.

Segnalazioni

Rosaria Sfragara2

Rosaria Valentina Sfragara, attrice. Laureata in Economia e Finanza consegue il diploma di allieva-attrice con il Corso di Formazione Professionale “Eschilo 2001” organizzato da “Punto Improprio”,  in collaborazione con l’”Accademia Silvio D’Amico” di Roma,  l’”Inda” di Siracusa, il Teatro Stabile di  Catania, la compagnia “Bottega del pane” e la “Holden” di Torino; continua la sua formazione alla “Scuola d’Arte Drammatica Tèates” di Michele Perriera e successivamente presso il Teatro Stabile di Palermo. Partecipa a diversi spettacoli teatrali e fiction, diretta, tra gli altri, da Luca Ribbuoli, Leo Muscato, Gianni Conversano, Giuseppe Di Pasquale, Sandro Dieli, Claudio Collovà. Perfeziona la sua formazione, con lo studio del doppiaggio, tra gli insegnanti: Francesco Vairano, Rita Savagnone, Carlo Valli, Tiziana Avarista, Bruno Alessandro, Antonio Palumbo. Speaker pubblicitaria e radiofonica, muove i primi passi nel mondo del doppiaggio.

Francesco FerrieriFrancesco Ferrieri, diplomato alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova, ha lavorato come attore e assistente alla regia nella Compagnia di Carlo Cecchi in Sei personaggi in cerca d’autoreIl Tartufo, Sik-Sik e Claus Peymann compra un paio di pantaloni e viene a mangiare con me. Ha preso parte agli allestimenti: Take me away, Riccardo IIIAmletmachine, Il Corsaro NeroDelirium Betlem. Vincitore del Premio “I teatri del Sacro” ha debuttato in Edipo Re Molto Rumore per nulla. Ha co-ideato il progetto per le scuole superiori Shakespeare fa scuola. Ha partecipato all’esperienza del Teatro Valle Occupato e ha sostenuto laboratori di drammaturgia scenica Crisi e Rabbia, con F. Paravidino, C. Ceresoli e S. Gallerano. Ha scritto e diretto Puro, Sole in casa nuova e Gratta e Vinci, La storia del vecchio Signor Elvesham. Collabora con A. Martinoli per Residenze Socio Shakespeariane Assistite nel percorso di formazione per giovanissimi Romeo e Giulietta 2018.

WP_20180403_00_00_05_Pro

 

Alberto Mastroddi, attore genovese esordiente, musicista, studente di arti marziali da dieci anni, si è formato nel campo della recitazione e, successivamente, del doppiaggio. Ha all’attivo letture pubbliche in Reading poetici. Ad Actors&Poetry 2017 vince il premio Esordienti. Nell’edizione 2018 riceve una segnalazione per il tipo particolare di voce con frequentazione degli Studi SDI media di Milano.

 

 

PREMI SEZIONE AUTORI PERFORMERS

Michele Tarallo Angelo CallipoMichele Tarallo, regista e docente teatrale diplomato presso la Scuola Galante Garrone di Bologna e in Mimo Corporeo presso l’ICRA Project di Napoli di M. Monetta, lavora nel teatro in qualità di attore, regista, docente e autore. Specializzato nel Teatro per ragazzi vanta numerose esperienze lavorative anche nel teatro classico, contemporaneo, di tradizione e nel settore cinematografico, per cui scrive sceneggiature di cortometraggi. È da sempre ispirato alla divulgazione di valori umani e cristiani. Co-autore del testo presentato ad Actors&PoetryFestival, Il regalo rotto, vince insieme a Angelo Callipo il primo premio per la Sezione autori-performers, messo in palio dall’Associazione Il Gatto certosino e dal Teatro G.A.G.  che consisterà nella pubblicazione e prefazione del canovaccio tratto dal testo pubblicato dalle Edizioni San Paolo. Lo spettacolo verrà rappresentato anche a Genova. Angelo Callipo, laureato in Lettere Classiche, si è formato all’ Accademia del Teatro Politeama di Napoli e all’ Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa. Dopo aver lavorato come attore, ha iniziato l’attività di sceneggiatore collaborando anche con Rai Educational e con la S.U.N. Seconda Università di Napoli, Facoltà di Lettere e Filosofia. È pluripremiato nel panorama autoriale nazionale.

Vannozzi

Giulia Vannozzi, attrice e operatrice di teatro sociale, si diploma a Roma con  Giorgina Cantalini e all’Università Cattolica di Milano con il Prof Bernardi. Studia con Alessio Bergamo, Paolo Rossi, Oskaras Korsunovas, Rodrigo Garcia e Tomi Janežič. Attrice teatrale e televisiva, collabora con varie realtà toscane fra cui il Teatro della Pergola e il Vivaio del Malcantone. Scrive monologhi di stand up comedy e cura la regia di brevi performance. Il testo L’ultima cena è finalista al concorso “I monologhi del frigorifero”, mentre il monologo Colpo D’Ala è inserito nello spettacolo Teorema dell’otto a tre pance (regia R. Palazzolo). Nel 2017 scrive e dirige Sottopelle con cui tocca varie città italiane. Vince il 2° premio per la sezione autori-performers che consisterà nella prefazione e pubblicazione di brani del testo indeito Sottopelle. Il nuovo monologo di teatro narrazione, Della Vergogna, debutterà a gennaio 2019 prodotto dal Teatro Studio Uno di Roma.